DLF OnClick
Vai ai contenuti

IMPORTANTE SUCCESSO PER GLI UNDER 16, SCONFITTI GLI UNDER 15 E GLI UNDER 14

Archivio > Articoli della domenica
21/01/2019 - DLF – IMPORTANTE SUCCESSO PER GLI UNDER 16, SCONFITTI GLI UNDER 15 E GLI UNDER 14
 
Under 16 – 2003
 
Gli Under 16 guidati dal tecnico Di Giovanni tornano finalmente alla vittoria, e lo fanno dopo oltre cinquanta giorni e con solo 2 punti conquistati in sei precedenti match. In questa tredicesima giornata, sospinti dalla voglia di dimostrare di avere trovato il gruppo e soprattutto il gioco, gli uomini di Di Giovanni vincono 2-1, contro una Pescatori Ostia mai doma, una gara delicatissima che poteva diventare la fine di tutti i sogni di salvezza.
 
Nell’ultima giornata di andata, il calendario mette a confronto la penultima e l’ultima in classifica in una gara dove i punti valgono il doppio. I biancoverdi vengono da due mancate vittorie, il pareggio in extremis da parte dell’Etruria e il sfortunato pareggio nel derby con il CV1920. I Lidensi invece ancora a quota zero.
 
Contro ogni aspettativa sono i padroni di casa a partire forte con un pressing alto che mette in difficoltà la formazione civitavecchiese, con imbucate degli esterni alti a mettere in difficoltà centrocampo e difesa. Al 13’ arriva il vantaggio del Pescatori. Dagli sviluppi di una punizione calciata dalla trequarti, il tiro viene intercettato da Bastianini che offre involontariamente un assist al numero 9 Bevilacqua che dal limite dell’area non lascia scampo a Ferrili. Come è quasi ormai consuetudine, serve lo svantaggio per innescare la reazione dei biancoverdi che iniziano a prendere confidenza con il terreno, reso pesante dalla pioggia, cominciando a far girare palla con maggior velocità. Come accade ultimamente il buon gioco viene premiato e al 30’ arriva il meritato pari con Bencini. Il trequartista dielleffino, intercetta una palla in area di rigore e calcia di giustezza realizzando il pari, pari con cui si concluderà la prima parte della sfida. La seconda frazione di gioco riprende come si era conclusa la prima con i dielleffini che occupano costantemente la metà casa del Pescatori. L’ingresso di Tamasi da più profondità alla manovra e mette la stessa punta in condizione di involarsi a rete. Tant’è che al 15’ lo stesso Tamasi innescato da Schiavo viene palesemente atterrato in area, il direttore di gara contro ogni aspettativa, oltre a non concedere la massima punizione lo manderà anzi prima a fare la doccia per doppia ammonizione. Nonostante l’inferiorità numerica i dielleffini mantengono il pallino del gioco e al 27’ capitalizzeranno quanto costruito. Con una sponda perfetta Schiavo appoggia per Bastianini che di prima intenzione calcia dal limite gonfiando la rete. Il vantaggio da sicurezza ai biancoverdi che non rischieranno nulla fino al termine della gara, anzi a cinque dal termine hanno la possibilità di chiuderla anticipatamente, ma Bencini, dopo una discesa solitaria, non ha la forza per superare Manni che para con sicurezza. Finalmente soddisfatto mister Di Giovanni che commenta - una vittoria importante soprattutto per il morale che permette di affrontare il futuro con una maggiore tranquillità. Tre punti che però non devono nascondere i cali di concentrazione di questa squadra, oggi sicuramente più lucida e attenta rispetto alle scorse partite. Crediamo fortemente nella salvezza, ma il cammino è lungo e difficile.
 
Tabellino:
 
Pescatori Ostia - DLF Civitavecchia 1-2
 
DLF Civitavecchia:
 
Ferrilli, Tombolelli, Sudati, Gagliardi, Paniccia, Bastianini, Tersigni, Bencini, Scirocchi, Napolitano, Castellano, Agostini, Tamasi, Schiavo S., Avallone.
 
Marcatori: Bevilacqua (PO), Bencini, Bastianini (DLF)
 
Allenatore: Sig. Mauro Di Giovanni
 
 
Under 15 – 2004
 
Brutta sconfitta per la Grosselli Band che nell’acquitrinoso pantano del Falcone sono fermati dal terreno e da un arbitro troppo casalingo. Partita giocata al limite dell'irregolarità visto l'impraticabilità del campo. Al 15' il match si fa subito in salita a seguito dell'espulsione troppo fiscale di Muzi per doppio giallo. Espulsione che costringerà i biancoverdi a disputare l’intera gara in dieci uomini. Anche in inferiorità numerica i biancoverdi tengono bene in campo e al 20’ hanno la possibilità di passare in vantaggio, ma il penalty calciato da Garofalo è respinto da La Marca che si supererà sulla successiva battuta a colpo sicuro di Rossi F. L’Astrea predilige il gioco di rimessa lanciando lungo nella speranza di colpire in contropiede. Proprio su una ripartenza arriva la 30’ il vantaggio dei ministeriali, con i biancoverdi protesi in attacco. Lo svantaggio pesa come un macigno e i biancoverdi accusano il colpo. Neanche il tempo di reagire che al 35' l'Astrea raddoppia. Nel secondo tempo praticamente non si è mai giocato, se non a calcioni su un acquitrino più che su un vero terreno di gioco. Al 20' della ripresa l'Astrea realizza il terzo gol e chiude i giochi sul definitivo 3-0.
 
Probabilmente questa partita sarebbe anche potuta non essere giocata visto le condizioni climatiche davvero proibitive e che, con ogni probabilità, hanno falsato il risultato, afferma un laconico Grosselli. A questo va aggiunta l’inesistente espulsione subita da Muzi che ha costretto la squadra in dieci per 65 minuti. Dopo quello visto oggi in campo non ho niente da rimproverare ai miei ragazzi.
 
Tabellino:
 
Astrea - DLF Civitavecchia  3-0
 
DLF Civitavecchia:
 
Serra, Carannante, Pepe, Muzi, Baroncini, Schiavo D., Natini, Di Gennaro, Garofalo, Rossi F., Rossi D.Bracchi, Santecchi, Di Battista, Tersigni, De Gianni.
 
Allenatore: Sig. Giuseppe Grosselli
 
 
 
Under 14 – 2005
 
Non e' facile per chi scrive commentare un risultato del genere, forse perfino troppo penalizzante per i biancoverdi guidati dal tecnico Roberto Fara, nonostante alla vigilia si sapeva che per portare via punti alla capolista si sarebbe dovuto giocare la partita perfetta.
 
Il primo tempo, dopo una fase di studio in cui le due squadre si equivalgono a centrocampo, sono i dielleffini a rompere gli indugi ed ad andare a pressare alto la squadra avversaria. L'esito voluto è che l'SFF Atletico non riesce ad avere una manovra fluida ed avvolgente. E a questo punto i biancoverdi provano a crederci e a sfruttare il momento favorevole per affondare il colpo. Siamo circa al 25' quando, su corner calciato dalla destra da Vitelli, Mazzarini va in elevazione e prolunga sul secondo palo, dove  il capitan Fara non mostra la solita precisione e, a portiere battuto, manda incredibilmente fuori. L'occasione scuote l' SFF Atletico che reagisce andando due volte sul fondo; nella prima occasione bella  incursione dell'esterno che fa partire un tiro cross che mette alla prova i riflessi di Patrick De Rosa, che è abile a deviare in angolo. Sulla battuta dalla bandierina l'SFF effettua un traversone lungo e sfrutta l'incertezza del n.1 biancoverde  che non prova l'uscita. Sponda dell'esterno verso il centro e gol di testa di Territo che si è fatto trovare pronto all'appuntamento, con il pallone prima sul palo e poi dentro la porta. Il DLF accusa il colpo e dopo appena cinque minuti, proprio sullo scadere, arriva il raddoppio dell'SFF sempre su calcio d'angolo da destra con una giocata simile al primo gol e sempre lo stesso marcatore. De Rosa in questa circostanza prova a ribattere la deviazione ravvicinata dell'attaccante avversario lasciato solo dalla difesa, ma non può nulla. Giusto il tempo di centrare e l'arbitro fischia la fine del primo tempo.
 
Nel secondo tempo è l'SFF a realizzare il gol che chiude di fatto la partita. Siamo al 5’ minuto e Francavilla, ben servito dai centrocampisti, è bravo a saltare di forza Poci e Mazzarini e a depositare in rete. Il DLF effettua così le uniche due sostituzioni a sua disposizione con Del Rio per Romiti e Capraro per Cavero. I civitavecchiesi provano a pressare alti i giocatori avversari, riuscendo a recuperare nuovamente il centrocampo, ma l'SFF è bravo nelle ripartenze e nella gestione della palla. Il quarto gol è frutto di una punizione dal limite dell'aria, giocata corta, sorprendendo così l'intera difesa dielleffina, sull'uno due Francavilla, in posizione dubbia di fuorigioco, è abile a depositare in rete da pochi passi. Prima della quinta realizzazione dell'SFF Atletico, i biancoverdi, con orgoglio provano ad realizzare la rete della bandiera. Ci prova prima Mazzarini da calcio piazzato, poi Luciani in due occasioni, la prima finisce direttamente tra le braccia del portiere, la seconda si stampa sulla traversa. La quinta rete, che chiude l’incontro, nasce da una palla persa da Rago su un contrasto aereo, Poci non è abbastanza veloce nel fare la diagonale e Natalini ringrazia e deposita abilmente in rete. Mister Fara commenta così a fine gara: "Posso recriminare ai miei ragazzi solo di aver preso gol su palle inattive. Per il resto devo solo elogiarli per il carattere messo in campo, specialmente nel primo tempo, dove hanno provato più volte a sbloccare il risultato. Peccato di  aver affrontato la prima della classe in un periodo non molto fortunato. Basti pensare che oggi tra infortuni e assenze avevo solamente  tre cambi in panchina. Speriamo di recuperare presto la condizione,  specialmente a livello mentale perché già sabato ci aspetta un'altra sfida importante dove dobbiamo fare punti a tutti i costi, per uscire da queste sabbie mobili.
 
Tabellino:
 
DLF Civitavecchia -  SFF Atletico  0-5
 
DLF Civitavecchia:
 
De Rosa, Rago, Poci, Capraro, Mazzarini, D’Antini, Fara, Sudati, Vitelli, Romiti, Luciani, Ciancarini, Cavero, Del Rio.
 
Marcatori: Territo (2), Francavilla, Cruciani, Natalini (SSF)
 
Allenatore: Sig. Roberto Fara.
 
 
Redazione DLF OnClick/EG

Torna ai contenuti